Immagine

Introduzione al Rebirthing Breathwork

L'antichissima pratica orientale della respirazione connessa affonda le sue origini nelle teorie che vedono l'energia presente nell'etere quale fondamento della vita e l'atto respiratorio come il miglior guaritore del corpo e della mente. Con questa consapevolezza l'americano Leonard Orr, ricercatore di medicina olistica, ha elaborato una metodologia che si riassume in questa sua frase: "la respirazione consapevole e la trasformazione dei pensieri autolimitanti e negativi in pensieri costruttivi dovrebbero essere al centro di ogni sistema educativo".
Ed in effetti, se è vero che la terapia si rende necessaria là dove è mancata l'educazione sarebbe sicuramente di grande importanza proprio l'insegnamento o quantomeno la consapevolezza di una respirazione migliore.

Molti constatarono che praticando  tale esercizio respiratorio, si vivevano esperienze che andavano dal rilascio delle tensioni corporee al riemergere di memorie antiche e profonde, dal contatto con le proprie emozioni all'abbandono delle paure inconsce. Una tecnica che toccava dunque tutte le dimensioni dell'individuo.

Il denominatore comune di ciò che accadeva nel corso di queste esperienze emerse subito con molta chiarezza dai racconti dei praticanti stessi quando riferirono di aver sentito un collegamento con la propria nascita o addirittura di avere rivissuto le emozioni e le sensazioni di quell'evento così intenso.

L'emergere di questo aspetto portò al nome di "Rebirthing" (rinascita) anche se è bene chiarire che l'esperienza diretta, rivissuta, della propria nascita non è la chiave del processo di guarigione stimolato da questa tecnica. Di fatto la respirazione circolare é un processo energetico che scioglie e risana gli effetti delle nostre precedenti esperienze negative, in particolare quelle primarie legate appunto alla nascita, ma non solo.

Essa agisce sulle memorie corporee bloccate fino dal nostro concepimento e il rilassamento profondo che essa induce ci consente di aprirci al processo integrativo, ovvero a quella condizione nella quale i nostri meccanismi di difesa ritengono sia sicuro e accettabile che le memorie bloccate raggiungano lo stadio della nostra coscienza per essere comprese e abbandonate o trasformate.

Anche le moderne psicanalisi prenatale e perinatale hanno infatti dimostrato come le nostre prime emozioni, le prime interazioni con gli altri esseri viventi e con il mondo esterno imprimono un tratto caratteristico alla nostra personalità e dunque alla nostra intera vita.

Se tali esperienze sono state vissute in modo traumatico, condizioneranno le successive fasi dello sviluppo in senso non favorevole ad una crescita equilibrata e nella piena realizzazione di noi stessi. Solo ripercorrendo quelle prime fasi della nostra esistenza, rielaborando ed integrando quella che fu allora la nostra risposta alla vita, potremo dunque superare molti schemi inconsci del nostro comportamento.

Il Rebirthing non è però soltanto una tecnica "fisica", ma come in ogni disciplina olistica che si rispetti anche nel Rebirthing è presente infatti un principio di base la cui consapevolezza è parte integrante del percorso di autoguarigione individuale. Tale principio può essere espresso nell'assunto: "la qualità della nostra vita dipende dalla qualità del nostro pensiero, ovvero è il nostro pensiero a determinare come viviamo la nostra realtà". 

Quando le persone si rendono conto che tutto ciò che è accaduto nella loro esistenza è assolutamente coerente con il pensiero che hanno di sé stessi e della vita, come non ritenere che capovolgendo tale convincimento si possano indurre profondi mutamenti nel nostro stato di salute, nella nostra condizione di benessere materiale, nel nostro sentirci uniti agli altri individui e al tutto universale?

In conclusione, la respirazione circolare e consapevole e la trasformazione dei pensieri autolimitanti e negativi in pensieri costruttivi, costituiscono una potente forma di auto-guarigione del proprio io, permettendo profonde trasformazioni personali e dunque importanti cambiamenti nella propria vita.