Immagine

Che cosa è lo stress

 Traduzione di Sandra Parma

 

Le lancette dell'orologio (le pagine del calendario) vanno sempre più veloci di quanto vorremmo.

Come sarà mai possibile che io finisca questo ... in tempo? Come farò ad uscire da questo traffico ... in tempo? Come potrò pagare le bollette ... in tempo? Devo tenere una lezione domattina. Starò su tutta la notte per prepararla. Spero che qualche suono uscirà dalla mia bocca quando l'aprirò. Spero di non fallire. Se questo bambino piange ancora per molto, io ecc.

Suona familiare? Immagino di sì. Abbiamo tutti vissuto esperienze di questo tipo, con il cuore che accelera i battiti, il corpo che si tende e il respiro che si blocca.

Ma di che cosa si tratta veramente e che cosa possiamo farci? Beh! Ci sono i tranquillanti, le pillole che ci rendono insensibili alla paura (sfortunatamente ci rendono insensibili anche a qualcos'altro) Oppure possiamo meditare. O tentare di evitare le situazioni che pensiamo ci possano causare stress. O ci esercitiamo a "destreggiarci" nello stress. Cambiamo segno al nostro atteggiamento con pensieri del tipo: " Non sono veramente spaventato sono solo un po' sovraeccitato! ". Ci concediamo un massaggio. Rendiamo "positivo" il nostro dialogo interno, ecc. Tutto ciò può aiutare ad alleviare i sintomi e persino ad individuare alcune delle cause più importanti, ma io ho trovato un modo ancora più completo per "guarire" lo stress.

Ho cominciato a guardare la paura e lo stress in un modo nuovo dopo essere stata introdotta al Rebirthing da Sondra Ray, attraverso il seminario "L.R.T. - Love in the Relationship Training" (in Italia: Colora d'amore la tua vita), verso la metà degli anni '80. A quell'epoca avevo avuto la mia parte in materia di "attacchi di ansia". Senza alcuna ragione apparente, la testa iniziava a girare forte, la paura mi afferrava ed io non potevo fare altro che chiamare il Pronto Soccorso. Naturalmente non c'era niente di "fisiologico" ed i medici lo sapevano bene. Dopo un poco il tutto spariva "spontaneamente" ed io stavo di nuovo bene.

Quello che sono arrivata a capire, dopo anni di pratica ed "insegnamento" del Rebirthing, durante i quali ho superato molte delle mie paure, è che noi sperimentiamo lo STRESS quando "riviviamo", consapevolmente o, più spesso, inconsapevolmente, un'esperienza passata, dalla quale ci "aspettiamo" un esito negativo. E quando l'esperienza accade, noi smettiamo di respirare. Fateci caso; quando proviamo un dolore o subiamo un trauma, tratteniamo il respiro. Questo da solo è sufficiente a bloccare l'emozione nel corpo. Il Respiro è parte integrante del meccanismo di rilascio definitivo di quell'emozione, esattamente come le stesse esperienze che ci causano stress. A livello simbolico ? che è poi il livello del linguaggio dell'inconscio ? le emozioni sono rappresentate dall'acqua e, come l'acqua, non possono essere mantenute bloccate. Ad un certo punto devono trovare una via d'uscita. Personalmente, penso che fino a quando "l'esperienza originaria" non sia contattata e trasformata, noi avremo bisogno di ri-creare esperienze simili al fine di rilasciare definitivamente l'emozione bloccata connessa ad essa. Il nostro inconscio ed il nostro corpo hanno tutti i dati immagazzinati. Se, con l'aiuto dello Spirito, "l'esperienza originaria"può essere contattata e trasformata, e le emozioni collegate lasciate andare, le "coazioni a ripetere" (schema classico che potrete facilmente riconoscere nella vostra vita) non avranno più bisogno di accadere a lungo. Non ci sarà più bisogno di rilasciare continuamente emozioni e la nuova immagine interna che avremo creato si manifesterà come una nuova realtà esterna: sperimenteremo lo STRESS sempre di meno.

" Il Presente é il Passato almeno fino a quando non sarà stato ripulito "

Gli Studiosi della Mente hanno scoperto che l' Inconscio non sembra saper distinguere se una visione interna sta accadendo in questo momento o meno. In ogni caso l'Inconscio ha regole tutte sue. Nella HUNA Hawaiana, l'inconscio è rappresentato come un bambino, la Mente Conscia come la madre, e il SuperIo come il padre. Se avete avuto a che fare con i bambini, conoscerete senz'altro le "regole dei bambini". L'inconscio si manifesta nelle nostre vite attraverso qualcosa di imprevisto che accade e che noi non abbiamo consapevolmente voluto. E' il segno che è tempo di esplorare se stessi più profondamente.

La mia guarigione personale attraverso il Rebirthing, nonché la mia esperienza di Rebirther con i clienti, mi hanno convinto che gli "attacchi di ansia"o anche semplicemente lo "STRESS", sono solo emozioni bloccate che tentano di esprimersi, e questo ci spaventa. In altre parole, la paura potrebbe essere stata provata nell'esperienza "originaria" e viene di nuovo provata semplicemente perché l'emozione ha bisogno di essere sentita.

Ho intuito questo per la prima volta durante il Seminario sopra citato. Nel corso della Sessione di Respiro, mentre stavo entrando nel "processo del Rebirthing" (rivivere la nascita), ho sentito un attacco di ansia che mi assaliva, anche se l'argomento della seduta era tutt'altro che la paura!!! Attraverso la sessione ho realizzato che la paura aveva a che fare con il passato è più precisamente con emozioni che volevano liberarsi ed alle quali non permettevo di muoversi dentro di me. La paura mi ha lasciata quando l'immagine dell'esperienza originaria ha cambiato segno, applicando letteralmente la "Luce dal Paradiso" sul mio schermo interno e permettendo a me stessa di sentire completamente tutte le emozioni alle quali stavo resistendo.

La NASCITA in se stessa può essere una importante fonte di STRESS. Il Rebirthing è stato così chiamato perché uno dei suoi fondatori, Leonard Orr, all'inizio degli anni '70, ha avuto vere e proprie memorie della sua propria nascita, mentre stava sperimentando metodi alternativi di guarigione mentale ed emozionale. Dopo questa esperienza, il suo livello di stress si ridusse considerevolmente, tanto da indurre lui e gli altri ricercatori, incluso Sondra Ray, a proseguire le ricerche sull'influenza della nascita nella creazione di schemi strutturati della personalità, inclusa la gestione individuale dello stress. Considerando che la nascita rappresenta il primo e più grande cambiamento a livello "fisico" per ognuno di noi, è logico pensare che la sua influenza duri a lungo nel tempo. Inoltre la LOTTA e lo STRESS sono spesso ingredienti fondamentali affinché il processo di nascita si compia. E siccome la Mente Inconscia ha una struttura "letterale" quello che avviene è un collegamento automatico tra la VITA e la LOTTA. Quindi, sempre secondo il linguaggio"letterale" dell'inconscio, siccome VITA significa LOTTA, tutto ciò che NON E' LOTTA, può significare MORTE. Se questo è il meccanismo, si comprende facilmente che molte persone DEVONO continuare a lottare poiché l'alternativa inconscia è la morte. Di conseguenza, se durante una sessione di Rebirthing, si arriva a "pulire" anche solo questo schema, lo STRESS verrà considerevolmente ridotto.

Osservando gli SCHEMI di STRESS nelle nostre vite ed esplorandone la genesi, con l'aiuto dello Spirito, mentre si rilasciano le emozioni collegate ancora bloccate, lo STRESS che si manifesta nel presente può essere notevolmente ridotto se non interamente eliminato.