Immagine

Deike Begg, Rebirthing: la terapia del respiro, Armenia, 2000

 Ecco un libro che, pur arrivando dopo molti altri sullo stesso argomento, riesce a dire qualcosa di diverso. L'autrice, infatti, non si ripete nella pedissequa spiegazione della tecnica, ma ne illustra a volo d'uccello i principi e li integra con molti casi professionali ed esperienze vissute in prima persona. Molto stimolante la seconda parte "Rebirthing e terapia della vita passata", utile approfondimento per ogni rebirther che prima o poi si viene a trovare di fronte a processi di catarsi apparentemente privi di ogni riferimento alla vita attuale di chi sta respirando. Una frase che ci piace ricordare:"Esiste una storia dietro la storia, ossia una ragione più profonda dietro ciò che apparentemente turba l'individuo. Questa é solitamente celata nella struttura cellulare del corpo e raramente viene raggiunta mediante il dialogo".