Immagine

Guillemette Isnard, La memoria del bambino, Xenia, 1993

 Guillemette Isnard, psicologa, ha scritto un libro dal chiaro intento pedagogico che si rivolge a genitori, insegnanti ed educatori per fornire loro gli elementi di base sulla conoscenza dei meccanismi di funzionamento del cervello e delle funzioni ad esso collegate fino dalle prime fasi del suo sviluppo nel grembo materno. Dunque come funzionano i sensi e come questi divengono strumento della memoria, ma l'autrice apre anche alla consapevolezza che quest'ultima non si trova inizialmente nella condizione di "tabula rasa" come per molto si é ritenuto, ma é il frutto di innumerevoli esperienze precedenti alla nsacita stessa. Un libro rigoroso, coraggioso ed in certi tratti anche emozionante scritto in modo semplice e, nonostante i riferimenti rigorosi alla fisiologia ed alla medicina, fruibile da tutti.